Covid, 24 casi di variante Delta isolati dall’Usl di Piacenza

Bruno Cirelli
Giugno 22, 2021

E' stata un'operazione da manuale quella degli investigatori anti-Covid dell'Asl di Piacenza.

Son 24 i positivi rilevati in sei giorni dall'Ausl di Piacenza, in un polo logistico della Bassa padana Due le aziende coinvolte con 10 dipendenti contagiati, mentre i restanti 14 sono parenti, amici o contatti stretti. E infatti nei giorni scorsi l'Ausl aveva lanciato appelli a sottoporsi a tampone per i passeggeri della linea di bus Piacenza-Cremona. Tutti provengono dal polo logistico piacentino anche se non tutti lavoratori del polo.

"Fortunatamente non vi sono stati casi gravi: uno solo ha richiesto l'ospedalizzazione, ma non in terapia intensiva" sottolinea Dalle Donne.

La variante Delta (ex variante indiana), è stata individuata per la prima volta in India alla fine del 2020 e si pensa che abbia contribuito - insieme ai raduni di folla oceanici e allo scarso utilizzo di mascherine - all'aumento esponenziale dei casi di Covid nel Paese. I cittadini che hanno contratto la variante Delta sono sia italiani sia di nazionalità straniera. "Siamo convinti di essere riusciti a contenere il focolaio". Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE