Draghi: ‘L’eterologa funziona, io la farò, ma c’è libertà di scelta’

Ausiliatrice Cristiano
Giugno 19, 2021

"Innanzitutto - ha esordito - ricordo che vaccinarsi è fondamentale, infatti la discussione verte su quale tipo di vaccino usare a seconda delle varie circostanze, ma la cosa peggiore in assoluto è non vaccinarsi o fare una sola dose". Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso di una conferenza stampa. Per quanto riguarda la possibilità di completare il ciclo con un "mix" di vaccini per gli under 60 che hanno ricevuto la prima dose AstraZeneca, assicura, "l'eterologa funziona".

Chi vuole seconda dose Az è libero di farla con parere medico e consenso informato "Se una persona che ha meno di 60 anni ha fatto la prima dose con AstraZeneca e gli viene proposto come è stato stabilito di fare l'eterologa ma non vuole farla, questa persona è libera di fare la seconda dose con AstraZeneca purché abbia il parere di un medico e un consenso informato bene". "Io sono prenotato per fare l'eterologa". La cosa peggiore è non fare la seconda dose, ribadisce Draghi.

"Non c'è alcun motivo" di temere "che ci sarà un rallentamento" nella campagna vaccinale. Infine Draghi ha ricordato che la sfida principale al momento non è vaccinare i 12enni, bensì "andare a cercare tutti coloro che hanno più di 50 anni e non si sono ancora vaccinati, perché questi sono quelli che si ammalano e anche in maniera grave". "Seguendo il parere del Cts, c'è maggiore libertà di scelta", afferma Draghi, prima di rispondere ad una domanda sull'eventuale proroga dello stato d'emergenza, attualmente in vigore fino al 31 luglio.

Nonostante la confusione, sottolinea Draghi, "la popolazione non mostra l'intenzione di non vaccinarsi: è straordinario, rispetto ad altri Paesi è uno dei comportamenti più ammirevoli". "Vediamo una risposta positiva dei nostri cittadini e la campagna continuerà in questo modo", ha poi precisato Speranza. "Non si può decidere uno stato d'emergenza con un mese e mezzo d'anticipo, lo decideremo quando saremo vicini alla data di scadenza".

"E' stata già fatta tutta la pianificazione e riprogrammato con le regioni affinché siano già assicurate dosi con l'eterologa per tutto giugno, a breve per tutto luglio. Si tratta di 990mila cittadini che saranno vaccinati con mRna e, quindi, non ci saranno rallentamenti", ha aggiunto Figliuolo.

"In Fvg, sono 444.923 gli over 50 che hanno aderito alla campagna vaccinale per una percentuale del 74% della platea di questa fascia d'età", ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE