11 giugno, 69 morti Covid in Italia, 4 in Sicilia Ragusa

Paterniano Del Favero
Giugno 12, 2021

E' l'aggiornamento dell'epidemia da Covid nel Piacentino indicato dal bollettino regionale dell'Emilia Romagna nella giornata di giovedì 10 giugno. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,7%. Ovviamente la possibilità di prenotarsi resterà sempre aperta a partire dalla data di sblocco delle finestre, per consentire a tutti coloro che lo vorranno di ricevere il vaccino.

Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/. Una sola dose, che sia Pfizer o AstraZeneca, proteggerebbe soltanto al 33 per cento, mentre per quanto riguarda la doppia dose si arriverebbe fino all'85 circa per il vaccino tedesco-americano con quello di Oxford al 70.

CONTACT TRACING - Prosegue l'attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 51 sono asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Secondo il bollettino odierno, sono 1.901 i nuovi casi di contagio a fronte di 217.610 tamponi processati. "Magari ci saranno ancora dei contagi ma non le ospedalizzazioni con casi gravi". La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 25 nuovi casi e Cesena con 24, seguite da Ravenna (17) e Parma (16); poi Modena (15), Rimini (10), Reggio Emilia e Forlì (entrambe con 9 casi).

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Gli operatori dei media hanno una grande responsabilità verso il pubblico e le Istituzioni: "il loro compito è di ridurre l'incertezza attraverso l'informazione, partendo dall'incertezza dimostrata, se non anche provocata, da politici e scienziati".

I pazienti guariti sono complessivamente 351.479 (+266 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 27.756 Alessandria (+14), 16.649 Asti, 10.928 Biella, 50.947 Cuneo, 27.010 Novara, 188.826 Torino, 13.021 Vercelli, 12.512 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.428 extraregione e 2.402 in fase di definizione.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 8.704 (-515).

L'effetto dei vaccini, 69 milioni di dosi somministrate in Gran Bretagna, sta continuando a frenare l'impatto sul numero di morti giornalieri - 13 nelle ultime 24 ore - e sul totale delle persone ricoverate al momento negli ospedali britannici, meno di mille, ai minimi europei.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE