Ventenne denuncia violenza sessuale di gruppo in una festa a Siena

Barsaba Taglieri
Giugno 10, 2021

Il delicato caso era approdato da alcuni giorni sulle scrivanie della Procura di Siena, a seguito della denuncia della giovane. Niente è trapelato sui contorni della storia.

Oggi R.T., giovane ferrarese di 25 anni (difeso dall'avvocato Saverio Stano), è però a processo per accuse ancora più gravi: violenza sessuale nei confronti della ex compagna e maltrattamenti sia nei suoi confronti che verso i genitori (che avevano ritirato la querela, ma si procede d'ufficio). La vittima ha presentato la denuncia la scorsa settimana e per lei è stato attivato il protocollo sanitario previsto per queste situazioni.

Che prende in carico rapidamente le presunte violenze e cerca di cristallizzare i fatti, dando ad essi la massima priorità. Perché, come è emerso nei tanti stupri di gruppo denunciati in ogni angolo d'Italia su giovanissime e anche minorenni, è fondamentale raccogliere subito gli elementi.

Sequestrare cellulari e mettere nero su bianco i racconti di chi può avere visto o ricevuto confidenze. Un quarto, minorenne, è invece indagato a piede libero. Sono state perquisite le abitazioni dei quattro indagati. Dei ragazzi finiti i domiciliari, uno è un calciatore tesserato nelle giovanili di una squadra professionistica di Serie A e almeno un altro è siciliano: la squadra mobile locale è arrivata infatti sull'Isola ad eseguire le ordinanze e acquisire ulteriori prove, tramite perquisizioni e interrogatori.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE