Meteo ITALIA: DOMENICA, Massima ALLERTA per TEMPORALI e GRANDINATE

Bruno Cirelli
Giugno 6, 2021

L'inizio della nuova settimana sarà caratterizzato da tempo un po' più variabile, con larghi spazi di cielo sereno, alternati al transito di innocui annuvolamenti stratiformi. Le previsioni del tempo per le aree del Nord, del Centro e del Sud Italia.

Tra sabato 5 giugno e lunedì della prossima settimana (6 giugno) si assisterà ad un progressivo ritiro verso sud dell'anticiclone afro-mediterraneo e l'aria molto calda ad esso associata interesserà più direttamente il sud della Sardegna e le estreme regioni meridionali.

Un minimo posizionato sull'Europa centrale sta infatti determinando fenomeni d'instabilità atmosferica sulle nostre regioni settentrionali, specialmente a ridosso delle aree alpine.

Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna, con rovesci o temporali diffusi, tendenti a divenire intensi dalla seconda parte della mattinata ed in successiva attenuazione serale; molte nubi sul settore peninsulare già dal primo mattino, compatte sulle regioni tirreniche, con locali deboli piogge o rovesci, tendenti a divenire diffusi ed a carattere temporalesco dalla seconda parte della mattinata.

Qualche locale fenomeno potrebbe anche raggiungere la pianura Padana centroccidentale. Bel tempo sulle altre regioni. Tempo ancora asciutto invece sulle due isole Maggiori. Correnti più fresche in quota potrebbero determinare dunque ancora condizioni meteo fortemente instabili con temporali non solo sui rilievi ma localmente anche su coste e pianure. I fenomeni potranno scendere un po' a sud di Roma. Massime in diminuzione al nord-est, regioni adriatiche centrali, Sardegna e sul cuneese, in aumento sul resto del Paese. Gran parte delle regioni italiane saranno interessate da questa circolazione instabile anche martedì, quando il maltempo si estenderà anche in Puglia e Basilicata. Tuttavia durante le ore pomeridiane gli annuvolamenti dovrebbero farsi più consistenti sulla Campania e sulla Calabria con la possibilità di rovesci.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE