Eros Ramazzotti difende Aurora Leone: "Incaute persone dello staff"

Ausiliatrice Cristiano
Mag 25, 2021

Eros Ramazzotti non giocherà la Partita del Cuore 2021.

Quest'anno la Nazionale Cantanti affronta i Campioni per la Ricerca, squadra della quale fan parte non solo personalità come Agnelli, Nedved, Elkann, Buffon e Pirlo, ma anche personaggi dello spettacolo come Ciro Priello e Aurora Leone dei The Jackal.

Alla vigilia di questa partita benefica, però, è scoppiata una vera bufera.

In tanti tra i partecipanti della Nazionale Italiana Cantanti (come Enrico Ruggeri, Neri Marcorè ed Ermal Meta) hanno espresso la loro solidarietà ad Aurora Leone dei The Jackal, che via social ha fatto sapere di esser stata "cacciata" da uno degli organizzatori dell'evento in quanto "donna". E ancora: "Abbiamo pensato: ce lo sta dicendo perché siamo della squadra avversaria". Quando la Leone e Priello si sono alzati, Pecchini ha detto a lui che poteva rimanere e che solamente a lei non era permesso stare al tavolo dei giocatori. Io ho risposto che non ero l'accompagnatrice di Ciro, sono stata convocata. "Sei una donna, non puoi stare seduta qui, sono le nostre regole". "Si punta al cuore, ma qui bisogna ricominciare dal cervello". Domani mattina avremo un incontro con Aurora e Ciro per spiegare meglio la dinamica dell'avvenimento e scusarci pubblicamente dell'accaduto - scrive il cantante - NOI NON SIAMO SESSISTI e tantomeno RAZZISTI o OMOFOBI, anzi, ognuno fa qualcosa per chi ha bisogno ( da anni e in tempi non sospetti) sinceramente per un comportamento incauto di due persone dello staff, non possiamo passare per quello che non siamo. E mi ha detto "Vabbè, ma tu mica giochi. Ciro si è infervorato, ci siamo arrabbiati".

In mattinata, era stata la stessa Nazionale Cantanti a rispondere alla polemica con un post su Instagram, poi cancellato.

I due attori hanno immediatamente ricevuto solidarietà da alcuni artisti della Nazionale Cantanti, nello specifico Eros Ramazzotti e Andro dei Negramaro, da Stefano Fisico, social media manager della Nazionale Cantanti e anche da Andrea Bettarelli, a nome della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE