Covid, i nuovi contagi in Toscana

Paterniano Del Favero
Mag 23, 2021

I tamponi complessivamente registrati nelle ultime ventiquattro ore sono, rispettivamente, 10.350 e 10.204, Di questi l'1,9 per cento è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 11.299, -2,2% rispetto a ieri. L'età media dei 358 nuovi positivi odierni è di 38 anni circa (25% ha meno di 20 anni, 23% tra 20 e 39 anni, 35% tra 40 e 59 anni, 14% tra 60 e 79 anni, 3% ha 80 anni o più).

I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 221.550 (92,5% dei casi totali).

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 796 (41 in meno rispetto a ieri, meno 4,9%), 144 in terapia intensiva (4 in meno rispetto a ieri, meno 2,7%). Undici sono i decessi segnalati nel bollettino odierno: otto uomini e tre donne, con un'età media di 84,4 anni. Questa nuova opportunità di prenotazione, per vaccinare in poche ore e non sprecare alcuna dose, sarà messa a disposizione dei cittadini già dalla prossima settimana.

"Tra pochi giorni la campagna di vaccinazione farà un ulteriore salto di qualità, visto che ci stiamo attrezzando, per somministrare un numero sempre più elevato di dosi - commenta il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani - abbiamo siglato l'accordo con la medicina generale, che verrà formalizzato in Giunta lunedì prossimo, e raggiunto l'intesa anche con le farmacie per intercettare, e nello stesso tempo aiutare, tutte quelle persone che hanno difficoltà con la prenotazione online o che a oggi, per vari motivi, non hanno avuto l'opportunità di accedere alla vaccinazione". Rispetto a ieri si registra un lieve aumento dei nuovi casi. La provincia di notifica con il tasso più alto rimane Prato (con 8.590 casi ogni 100 mila abitanti), seguita da Pistoia (7.743) e Pisa (6.924).

Sono 6.617 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 2.146 a Firenze, 575 a Prato, 608 a Pistoia, 520 a Massa Carrara, 651 a Lucca, 686 a Pisa, 409 a Livorno, 458 ad Arezzo, 304 a Siena, 170 a Grosseto, 90 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE