Dopo 11 giorni di guerra, Israele e Hamas proclamano la tregua

Rufina Vignone
Mag 21, 2021

Tra le voci più autorevoli quella del Presidente statunitense Joe Biden che nelle scorse ore ha parlato più volte con il Premier israeliano Benyamin Netanyahu chiedendo una significativa e immediata de-escalation della guerra a Gaza.

Nei negoziati per il cessate il fuoco a Gaza un ruolo chiave lo hanno avuto anche rappresentanti egiziani e del Qatar, come ha confermato Hamas.

È stata quindi messa fine all'operazione 'Guardiano delle mure' a Gaza.

A Gaza c'è la tregua, dopo undici giorni di combattimenti.

Sulla base delle stime fornite dal ministero della Sanità della regione palestinese, in quest'area le vittime dei raid dell'aviazione e dei bombardamenti di Tel Aviv sono state almeno 232.

Il governo israeliano avrebbe informato l'Egitto - che agisce da mediatore con Hamas - di essere disposto a cessare le operazioni militari sulla Striscia di Gaza. Guterres è intervenuto in apertura di una riunione plenaria dell'assemblea generale delle Nazioni Unite, un'assemblea voluta da Palestina e Paesi arabi proprio per affrontare la crisi. E alla fine il cessate il fuoco è arrivato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE