Valanga sul Gran Zebrù, due alpinisti morti

Ausiliatrice Cristiano
Mag 20, 2021

Poco dopo mezzogiorno una valanga sul Gran Zebrù nel gruppo Ortles-Cevedale ha causato la morte di due scialpinisti.

Le vittime sono due alpinisti bergamaschi: un uomo del 1966 di Pradalunga e un uomo del 1974 di Vertova, secondo quanto reso noto da Bergamo News. Due loro compagni di cordata che erano più avanti sono stati invece soltanto sfiorati dall'enorme massa di neve: sono stati loro a dare l'allarme.

Sul posto sono giunti sia il soccorso alpino di Bormio e Sondrio che quello di Solda. Gli illesi sono stati raggiunti prima da un tecnico della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna e poi da una squadra e accompagnati a valle. Le due persone decedute sono state recuperate sul versante altoatesino. Sul posto, gli elicotteri di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza), l'elisoccorso provinciale di Bolzano e i Carabinieri.

Oscar Cavagnis è stato professionista dal 1998 al 2002 vestendo le maglie della Cantina Tollo Alezia, della Alexia Alluminio, della Saeco e della Landbouwkrediet. Per lui una sola vittoria in carriera, la tappa di Chianciano della Settimana Coppi&Bartali nel 2000.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE