Scontro aperto tra Israele e Hamas

Barsaba Taglieri
Mag 12, 2021

In Israele si contano invece due vittime.

I raid israeliani hanno quasi voluto infierire sulle strutture civili, inclusa una scuola gestita da un'associazione benefica nella Striscia di Gaza. Secondo quanto riferito dall'agenzia Wafa, i militari israeliani avrebbero bloccato un'ambulanza che avrebbe potuto soccorrerlo.

Appello Blinken per de-escalation Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha esortato israeliani e palestinesi ad abbassare le tensioni e ha chiesto lo stop al lancio di razzi da parte di Hamas.

Altri due capi militari di Hamas sono stati uccisi nelle operazioni israeliane delle ultime ore: le forze Idf hanno confermato su Twitter di aver "neutralizzato figure di spicco dell'intelligence di Hamas: Hassan Kaogi, capo del dipartimento di sicurezza dell'intelligence militare di Hamas, e il suo vice, Wail Issa, capo del dipartimento di controspionaggio dell'intelligence militare". Gli agenti colpiti sono stati 21.

I militari israeliani hanno iniziato di effettuare attacchi aerei contro le infrastrutture del movimento Hamas in risposta al lancio di missili dalla Striscia di Gaza, ha dichiarato il portavoce delle Forze di Difesa Israeliane (IDF), Jonathan Conricus.

Il premier ha poi aggiunto che Israele proseguirà con un'operazione intensa, ma che "ci vorrà tempo" per completare la missione. E Israele non intende fermarsi: "Hamas, dopo aver colpito Gerusalemme e lanciato oltre 500 razzi, invoca il cessate il fuoco, cercando di evitare di pagare il prezzo per aver colpito il nostro Stato".

Nel corso degli attacchi da Gaza sono morte 6 persone, mentre sono almeno 35 i palestinesi uccisi nei raid di Israele, di cui 10 bambini.

La risposta di Hamas è arrivata con il lancio di 130 razzi contro Tel Aviv. Nel frattempo, l'aeroporto di Tel Aviv è stato chiuso per gli attacchi.

Dall'inizio dell'escalation lunedì sera sono stati lanciati dalla Striscia di Gaza in direzione di Israele oltre 1.050 razzi e colpi di mortaio, 200 dei quali sono caduti all'interno dell'enclave palestinese.

"Ora stiamo mantenendo la nostra promessa", ha detto l'ala militare di Hamas.

Gravi disordini sono avvenuti la scorsa notte nella città a popolazione mista di Lod, a est di Tel Aviv.

Israele ha inviato circa 80 aerei da guerra per bombardare Gaza e ammassato carri armati e cannoniere.

La Casa Bianca ha condannato gli attacchi missilistici e ha affermato che Israele ha il diritto legittimo di difendersi, ma che l'obiettivo principale degli Stati Uniti è la riduzione dell'escalation.

A Gerusalemme e dintorni sono risuonate immediatamente le sirene d'allarme con la polizia che ha evacuato la Knesset, il Parlamento israeliano, e la Città Vecchia di Israele. Come riporta il Jerusalem Post, infatti, Hamas ha avvertito che i missili sono "un messaggio che il nemico deve comprendere bene". "Abbiamo il diritto ed il dovere di agire".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE