Vaccino AstraZeneca, l’Ue ha avviato l’azione legale per far rispettare il contratto

Ausiliatrice Cristiano
Aprile 27, 2021

La Commissione "ha avviato venerdì scorso un'azione legale nei confronti di AstraZeneca, sulla base della violazione dell'accordo di acquisto anticipato": questo è quanto ha fatto sapere il portavoce per la Salute Stefan de Keersmaecker durante una conferenza stampa a Bruxelles. "I termini del contratto - spiega de Keersmaecker - non sono stati rispettati e la compagnia non è stata nella posizione di presentare una strategia affidabile per assicurare la consegna puntuali delle dosi".

"La nostra priorità è garantire che le consegne di vaccini Covid-19 avvengano per tutelare la salute" dei cittadini "dell'Unione Europea. Dopo un anno senza precedenti, la nostra società sta per fornire quasi 50 milioni di dosi ai Paesi Ue entro fine aprile, in linea con le nostre previsioni".

Superata la soglia di un miliardo di vaccinazioni nel mondo - Le dosi di vaccino anti-Covid somministrate a livello globale hanno superato la soglia di un miliardo, secondo il conteggio tenuto dal New York Times. "La Commissione ha avviato questa azione legale per conto proprio e per conto dei 27 Stati membri, che sono pienamente allineati nel sostegno a questa procedura", conclude. "Ogni dose di vaccino salva le vite". "Riteniamo che qualsiasi controversia sia priva di merito e accogliamo con favore questa opportunità per risolvere questa controversia prima possibile". Tanto che ormai si è passati alle vie legali.

"Stiamo facendo progressi nell'affrontare le sfide tecniche" che realizzare un vaccino comporta "e la nostra produzione sta migliorando". L'82% dei vaccini in tutto il mondo è stato somministrato in Paesi ad alto e medio reddito, secondo l'Università di Oxford. "Ogni dose - precisa - è stata preparata con siero per vaccino proveniente da paesi extra UE".

AstraZeneca, parte la causa Ue per i ritardi e i tagli nelle consegne del vaccino anti Covid. AstraZeneca si dice quindi pronta a "lavorare in modo costruttivo con la Commissione europea per vaccinare quante più persone possibile".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE