Dramma a Cisliano, mamma uccide la figlia di due anni

Paterniano Del Favero
Marzo 10, 2021

Ora la donna è piantonata in ospedale per via di alcune ferite che si è probabilmente autoinferta con un coltello.

La 41enne è stata ricoverata all'ospedale di Magenta in codice verde e non è in gravi condizioni. Sui social raccontava di una separazione dal marito difficile, fatta di violenze e tradimenti, con denunce e controdenunce.

È accaduto la notte scorsa, quando, attorno all'una, i carabinieri di Abbiategrasso, su segnalazione di un probabile omicidio, sono intervenuti assieme al personale del 118 in un'abitazione dove hanno trovato il corpo senza vita della piccola, che sarebbe deceduta in casa.

Ad allarmare i carabinieri, che si sono prontamente precipitati sul posto, è stato l'ex marito della donna e padre della bambina uccisa. "Nostra figlia non esiste più", questa la terribile frase pronunciata dalla donna.

Secondo quanto emerso, la bambina non presentava ferite evidenti e l'omicidio è solo una delle ipotesi su cui investigano i carabinieri: la bimba potrebbe essere stata soffocata, ma solo l'autopsia potrà escludere una morte accidentale. "Denunciate donne. Siete comunque giudicate da un mondo omertoso a coprire gli orrori".

Lei lo aveva denunciato tre volte e nell'ultimo lungo post scritto su Facebook a lui si era rivolta "Caro marito vai a denunciami ancora per calunnia e diffamazione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE