Vaccino Covid Pfizer, Germania compra 30 milioni dosi

Bruno Cirelli
Dicembre 29, 2020

A otto dipendenti di una casa di riposo sono state somministrate per errore cinque dosi del vaccino Covid-19.

Errore durante la somministrazione del vaccino in Germania, iniettate dosi superiori a quella prescritta ad 8 persone. L'incidente risale a ieri, come ha confermato Stefan Kerth, ai vertici del distretto di Vorpommern-Rügen, nel nordest della Germania.

Quattro assistenti sanitari, con lievi sintomi simil-influenzali, sono stati ricoverati in ospedale e attualmente sono sotto osservazione; mentre gli altri quattro sono tornati a casa. "Auspico che tutte le persone colpite non subiscano gravi effetti collaterali", ha aggiunto.

Prima del lancio della campagna di vaccinazione, il laboratorio tedesco BioNTech aveva assicurato che dosi maggiori del normale erano già state iniettate senza gravi effetti collaterali durante le fasi di test.

Nel corso di un'intervista con l'emittente ZDF, il ministro della Salute Jens Spahn ha dichiarato che la Germania sta collaborando con Pfizer-BioNTech per creare ulteriori centri di produzione del vaccino a Marburgo e in Assia.

"Pfizer Spagna segnala di essere stata informata questa notte dal suo stabilimento di Puurs (Belgio) del ritardo nelle spedizioni in otto Paesi europei, compresa Madrid, a causa di un problema nel processo di carico e spedizione", ha riferito il ministero della Salute in un comunicato stampa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE