Calciomercato Juve, Zaniolo: "Ecco dove voglio andare in futuro"

Rufina Vignone
Dicembre 29, 2020

Ma lui non si è mai perso d'animo: "Prima vedevo gli altri giocatori che si rompevano il ginocchio ma non mi sarei mai aspettato che succedesse a me. L'Entella mi sembrava un passo indietro, ma si è rivelata un enorme passo avanti". Sono salito in camera e fino alle 19.45, orario di partenza del pullman, non ho dormito per niente, non mi sono riposato.

"È stata dura, sono molto attaccato alla famiglia".

Nicolò Zaniolo sta recuperando da un grave infortunio, avendo riportato la rottura del crociato lo scorso settembre quando era appena tornato da un altro lungo stop, e già da qualche tempo non appare più insieme alla sua storica fidanzata, a testimonianza di una rottura ormai evidente. Ho pensato: "Ma come è possibile? Di sicuro hanno sbagliato perché io sono Under 21 o Under 20". Dopo venti minuti mi arriva la chiamata del manager della Nazionale che mi dice: "Nicolò, volevo farti i complimenti. Ho chiamato i miei genitori e sono scoppiato in lacrime". Ci sono le regole del gruppo e le devi rispettare. "Ora sappiamo dove siamo e sappiamo di volerci restare". Il forte centrocampista sta recuperando dall'infortunio, ma sottolinea quanto si trovi bene a Roma in un'intervista alla 'Gazzetta dello Sport'. Ora, partita dopo partita, guardiamo come andrà. "Noi ce la metteremo tutta".

Roma è un punto d'arrivo o una fase di passaggio della sua carriera?

MERCATO - "A Roma sto benissimo, sono in una grande squadra, in una società importante". Sto benissimo, sono amato dai tifosi e io amo loro, la società mi sostiene e non penso a cambiare aria.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE