Dovizioso VS Lorenzo: "Gli fa male il mio stipendio", Jorge: "Sempre battuto"

Rufina Vignone
Dicembre 28, 2020

Per la prima volta il "Dottore" non gareggerà nella classe regina con un team ufficiale dato che dalla prossima stagione farà parte della Petronas, squadra satellite della Yamaha, e in molti, da ultimo Flavio Briatore, gli hanno consigliato il ritiro.

Ricordate lo scontro tra Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo? . "Non credo di essere stato valorizzato nel modo giusto nella mia carriera, ma questo non mi rende frustrato", dice il 34enne pilota di Forli', al quale la Ducati non ha rinnovato il contratto. La conclusione di Jorge è, come spesso gli accade, sopra le righe: "Quindi, "caro" Andrea, tu sai bene il motivo per cui non mi piaci: non perché mi hai battuto nel primo anno, quello di ambientamento, che era anche una cosa normale, e sai benissimo che se avessi continuato a guidare la Ducati con te come compagno di squadra, ti avrei sconfitto. Se non ho vinto un Mondiale e' solo colpa di un mostro come Marquez.". Sono felice di poter correre il prossimo anno e spero di essere competitivo - ha poi aggiunto il nove volte iridato -. La realtà è che ho sempre fatto punti in silenzio. Se si guarda la mia carriera sono quasi sempre arrivato nella top-5. "Con Rossi in pista la popolarità del nostro sport è cresciuta enormemente, anche tra chi di moto non capisce molto". "È il pilota più talentuoso che abbia mai visto. Più di Valentino? Sì, Rossi ha talento e metodo, ma Casey.". "Non capisco che problema abbia Jorge verso di me: continua ad attaccarmi nelle interviste, anche se negli ultimi due anni è finito sempre dietro di me. Dall'alto dei suoi titoli potrebbe forse anche evitare.".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE