Casi di Covid-19 nel Manchester City: rinviata la gara contro l'Everton

Rufina Vignone
Dicembre 28, 2020

Stavolta succede in Premier League dove il big-match in programma lunedì sera tra Everton e Manchester City, è stato rinviato. Le indiscrezioni delle scorse ore, hanno trovato conferme ufficiali negli ultimi minuti: la partita non si giocherà dopo il focolaio Covid scoppiato nella squadra di Guardiola.

Il big-match della giornata di Premier League è stato rinviato a causa di nuovi casi di Covid-19 nel Manchester City.

Questa sera la super sfida tra gli uomini di Carlo Ancelotti, secondi in classifica, e quelli di Guardiola, sesti e staccati di 3 punti non andrà in scena.

Dopo le positività di Kyle Walker e Gabriel Jesus (oltre ad altri 2 membri dello staff), già costretti a saltare il match del boxing day, aumentano i casi si Coronavirus riscontrati all'interno dello spogliatoio del Manchester City. La "bolla" infatti del Manchester City è definitivamente compromessa.

La decisione è stata presa nel pomeriggio dalla Lega inglese dopo l'aumento dei contagi nelle file del Manchester City, situazione questa che ha evidentemente consigliato la massima prudenza. "In base ai pareri medici la Premier League, in accordo con i club, ha deciso di rinviare la partita di stasera con l'Everton" si legge nel comunicato dei Citizens. Si legge inoltre che "tutti i casi positivi che coinvolgono giocatori e staff osserveranno un periodo di autoisolamento in conformità con il protocollo di quarantena della Premier League e del governo britannico".

La Premier League deve rinunciare allo spettacolo di Everton-Manchester City.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE