Legge di Bilancio, tanti nuovi bonus con la manovra economica del 2021

Paterniano Del Favero
Dicembre 25, 2020

Non tutti, quindi, possono accedere al bonus occhiali.

Bonus idrico, 1.000 euro per risparmiare acqua La Legge di Bilancio introduce il bonus idrico, un bonus da 1.000 euro per la sostituzione di sanitari con nuovi apparecchi a scarico ridotto e la sostituzione di rubinetteria, soffioni doccia e colonne doccia con nuovi apparecchi a limitazione di flusso d'acqua.

La detrazione prevista per l'installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici viene estesa anche agli impianti solari fotovoltaici su strutture pertinenziali agli edifici. Prende il nome di bonus idrico e consiste in un contributo di mille euro per ciascun beneficiario, da utilizzare entro il 31 dicembre 2021. Ogni euro di spesa dà diritto a un biglietto della lotteria che consente di vincere premi fino a 5 milioni di euro.

Nasce un nuovo bonus nel campo dell'edilizia. Bonus acqua: le precisazioni di rito! E quali sono i requisiti? Sarà valido solo per una persona per nucleo familiare, ma anche qui l'Isee dovrà essere inferiore ai 20mila euro.

La Legge di Bilancio prorogherà il Superbonus al 110% fino a giugno 2022. Anche quanti stiano svolgendo un'attività professionale potranno richiedere il bonus acqua per i sistemi di filtraggio e mineralizzazione delle acque destinate al consumo umano. In questo caso il credito di imposta potrà arrivare a 5.000 euro per ogni immobile che sia stato utilizzato per un'attività commerciale od istituzionale. Tralasciando le misure necessarie affinché i contagi da Coronavirus non risalgano a livelli insostenibili, il Governo ha lavorato in questi mesi a molteplici aiuti, da offrire nel 2021 alle famiglie con un ISEE non elevato per aiutarle in alcune spese importanti. L'Agenzia delle Entrate sarà tenuta ad adottare un provvedimento entro 30 giorni dall'entrata in vigore del decreto. Vedi le novità del bonus mobiliSuperbonus, polizza obbligatoria ed equo compenso I professionisti alle prese con il superbonus 110% devono obbligatoriamente stipulare una polizza assicurativa con un massimale di almeno 500.000 euro.

Immediata la presa di posizione dal mondo politico. La riformulazione dell'emendamento, infatti, ha trasformato il carattere emergenziale della proposta in strutturale, rendendo il bonus disponibile per un triennio, grazie alla costituzione di un fondo specifico denominato "fondo tutela vista".

Leggi anche - Bonus 1000 euro: domanda in scadenza, l'Inps concederà una proroga? .

Cerchiamo allora di fare il punto della situazione, in attesa dell'ok da parte della commissione Bilancio della Camera alla Manovra 2021. Si tratta di una misura, fortemente voluta dalla commissione Ambiente, proprio perchè serve a far sì che le famiglie italiane possano consumare meno acqua. Le spese ammissibili alla contribuzione sono quelle sostenute per i seguenti tasselli: fornitura e posa in opera di vasi sanitari in ceramica con volume massimo di scarico uguale o inferiore a 6 litri e relativi sistemi di scarico, comprese le opere idrauliche e murarie collegate e lo smontaggio e dismissione dei sistemi preesistenti; la fornitura e installazione rubinetti e miscelatori per bagno e cucina, compresi i dispositivi per il controllo di flusso d'acqua con portata uguale o inferiore a 6 litri al minuto e di soffioni doccia e colonne doccia con valori di portata di acqua uguale o inferiore a 9 litri al minuto, comprese le eventuali opere idrauliche e murarie collegate e lo smontaggio dei sistemi preesistenti. Viene precisato che il "bonus idrico" non costituisce reddito imponibile del beneficiario e non rileva a fini Isee.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE