Lutto per Valerio Scanu, è morto papà Tonino per il Covid-19

Ausiliatrice Cristiano
Dicembre 23, 2020

Era stato lo stesso cantante a spiegare durante una diretta televisiva, il 10 dicembre, che il padre era ricoverato per Covid. Tonino lascia la moglie Sonia e i figli Valerio e Alessandro. L'uomo era ricoverato da un mese e mezzo al Mater Olbia, dove si trovava in terapia intensiva. Aveva il casco per respirare. Ecco il racconto drammatico che ha avuto modo di dire ad Eleonora Daniele: l'uomo, infatti, come racconta il cantante uscito ormai parecchio tempo fa da Amici di Maria De Filippi, si era recato con le proprie gambe nella struttura e, dopo aver effettuato il tampone che era risultato positivo, aveva visto peggiorare giorno dopo giorno le sue condizioni di salute. Appena dopo i primi sintomi, una prima febbriciattola, mia madre lo ha isolato in una casetta sotto la nostra. Lo hanno trasferito in ospedale. Molte notizie erano frammentarie: loro sono in Sardegna, io a Roma. Si era ammalato di COVID una settimana fa e le sue condizioni sono apparse subito gravi.

"Ma le sue situazioni migliorano e peggiorano da un momento all'altro" aveva raccontato Valerio Scanu, visibilmente provato, ai microfoni di Storie Italiane.

La malattia si è immediatamente accanita su suo padre, attaccando i suoi polmoni. Il cantante aveva anche dichiarato che dopo il passaggio in terapia sub-intensiva era diventato avere notizie di suo padre dallo staff dell'ospedale. Purtroppo non ce l'ha fatta. Insomma, un dramma che non è finito bene per il cantante che era, tra l'altro, in piena promozione per il suo ultimo lavoro discografico che, come succedeva da qualche anno a questa parte, aveva il Natale come momento centrale della sua vita artistica.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE