Lazio, Lotito: "Domani farò il tampone, ma sono super controllato"

Rufina Vignone
Settembre 11, 2020

Dopo l'assemblea di Lega di A a cui ieri ha partecipato, Lotito fa sapere che sta bene e che non è entrato mai in contatto con Aurelio De Laurentiis, risultato positivo al Coronavirus. Ora dovrà sottoporsi al test del tampone, insieme a tutti gli altri presenti alla riunione.

Secondo fonti interne alla società, avvertiva solo un leggero mal di stomaco che aveva attribuito alla cena (indigestione a base di ostriche, la versione ufficiale) della sera precedente fatta a Capri, dove si trova attualmente. Durante i lavori dell'assemblea le regole erano chiare così da rispettare i protocolli anti Covid: il distanziamento tra le sedute non richiedeva l'utilizzo della mascherina sul volto. "Ci tengo proprio a sottolinearlo, in qualità di presidente di una squadra professionista, la Lazio, sono sempre sottoposto al protocollo del calcio", ha tranquillizzato Lotito, che ha poi proseguito ai microfoni di Adnkronos: "Ogni 4 giorni faccio il tampone e ogni 14 il sierologico".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE