Pioli: "Dimissioni Fiorentina decisione più difficile. Ho vissuto emozioni forti"

Rufina Vignone
Mag 1, 2020

I due si sono incontrati di nuovo su Instagram, in occasione di una diretta dove sono stati toccati vari argomenti, fra cui ovviamente quello relativo alla ripresa del campionato: "Capisco la difficoltà del momento - ha spiegato Pioli - ma nella nostra posizione sarebbe meglio poter sapere con un po' più di precisione quando e se ci sarà la ripresa degli allenamenti e del campionato, in modo da programmare il nostro lavoro". Avere delle date più precise sarebbe meglio. Il nostro compito in questo momento è particolare e straordinario, cerchiamo di tenere alta la motivazione, la concentrazione cercando di restare in contatto tutti i giorni con la speranza di poter quanto prima riprendere. Il calcio è veramente cambiato tantissimo.

Pioli ha quindi parlato della gestione del talento: "Il grande talento rende facile ciò che per tutti gli altri appare difficile". Apprezzo enormemente Roger Federer, è nato con quel talento ma poi ha saputo forgiarlo con l'allenamento diventando forse il più grande tennista di sempre. Ho preso la decisione che ritenevo e ritengo tutt'ora la migliore. È cambiata la metodologia di lavoro e di preparazione alla partita, che è sicuramente più curata anche grazie alle tecnologie.

Infine Pioli lancia un augurio in questo momento difficile: "Ciò che faccio mi piace tanto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE