E’ morto il Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta

Bruno Cirelli
Mag 1, 2020

Il Gran Magistero annuncia, con profondo dolore, la scomparsa di Sua Altezza Eminentissima il Principe e 80° Gran Maestro, Fra' Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, avvenuta a Roma poco dopo la mezzanotte del 29 Aprile, in seguito ad una malattia incurabile diagnosticata pochi mesi fa.

L'ingresso nel Sovrano Ordine di Malta è avvenuto nel 1985 con i voti solenni che sono stati emessi nel 1993.

Fra' Giacomo si era laureato in Lettere e Filosofia all'Università La Sapienza di Roma, specializzandosi in Archeologia Cristiana e Storia dell'Arte. Ma non solo, infatti Dalla Torre ha anche ricoperto la carica di bibliotecario e archivista capo.

La giurisprudenza italiana e larga parte della comunità internazionale riconosce L'Ordine di Malta come un soggetto sovrano, nonostante non abbia possedimenti territoriali, tanto che dal 1994 l'Ordine ha un seggio come osservatore presso l'Onu. Nel corso degli anni ha pubblicato saggi accademici e articoli su aspetti della storia dell'arte medievale. Da allora ha ricoperto una serie di incarichi, tra cui per nove anni quello di Gran Priore di Roma, fino all'elezione a Gran Maestro, il 2 maggio 2018.

La sede dell'Ordine, dove risiede il Gran Maestro, il cuore del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta, è il palazzo di via Condotti a Roma.

L'Ordine di Malta attualmente opera principalmente in ambito medico sociale e interventi umanitari. Fra' Giacomo Dalla Torre, '80/o Gran Maestro, era nato a Roma nel 1944. Inoltre l'ordine ha in gestione diversi ospedali, centri medici, ambulatori, istituti per anziani e disabili, centri per i malati terminali, corpi di volontari.

L'Ordine è neutrale, imparziale e apolitico.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE