Coronavirus, MotoGp: cancellati i Gp di Germania, Olanda e Finlandia

Rufina Vignone
Mag 1, 2020

"Nel peggiore dei casi, se non è possibile viaggiare al di fuori dell'Europa, terremo almeno un campionato di almeno 10-12 gare tra la fine di luglio e la fine di novembre, ma ciò non significa che ci sarebbero 10-12 luoghi diversi". Carmelo Ezpeleta, in un'intervista al sito della MotoGp, illustra i piani per la ripresa della MotoGp. Al momento l'idea è quella di iniziare alla fine di luglio.

"Stiamo lavorando per i test sul corona-virus". Si arriverà a una media di circa 1.600 persone.

Carmelo Ezpeleta, amministratore delegato di Dorna, ha rilasciato queste dichiarazioni: "È con grande tristezza che comunichiamo la cancellazione di questi tre importanti Gran Premi presenti all'interno del calendario MotoGP". Lo storico GP olandese salta per la prima volta dal 1949, primo anno del Mondiale.

"La cancellazione di questi appuntamenti porta anche all'annullamento dei relativi eventi della Coppa del Mondo FIM Enel MotoE™, della Northern Talent Cup e della Red Bull MotoGP Rookies Cup". A questo punto, il Motomondiale dovrebbe ripartire il prossimo 9 agosto a Brno per il Gran Premio della Repubblica Ceca. A causa del Coronavirus, sono state cancellate altre tre gare, inizialmente previste in piena estate. Il KymiRing è un circuito davvero eccezionale ed è pronto a ospitare il ritorno in Finlandia di un Gran Premio motociclistico che manca dal 1982.

"A nome di Dorna, vorrei ringraziare tutti i fan per la loro comprensione e pazienza, mentre aspettiamo che la situazione migliori" - conclude Ezpeleta - "Non vediamo l'ora di tornare al Sachsenring e ad Assen nel 2021". Si tratta dei Gran Premi di Olanda, Germania e Finlandia, in programma tra la fine di giugno e il 21 luglio. Sono tanti gli eventi che già sono stati rinviati o addirittura cancellati.

"Quest'anno sarà difficile avere pubblico nelle gare, ma ci sarà la nostra copertura mediatica che permetterà alla maggior parte dei tifosi di poter seguire le gare".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE