Svizzera, riparte il calcio: allenamenti dall'11 maggio e partite dall'8 giugno

Rufina Vignone
Aprile 30, 2020

Il Consiglio Federale svizzero ha voluto allentare le misure restrittive di contagio Coronavirus. Nello sport di massa gli allenamenti possono riprendere in tutte le discipline sportive e altre attività con le seguenti restrizioni: l'attività sportiva può essere svolta solo in piccoli gruppi di 5 persone al massimo, senza contatto fisico e nel rispetto delle regole d'igiene e di distanziamento. Come riferisce calcioefinanza, peraltro per gli sport di punta come il calcio le limitazioni saranno anche meno severe: gli allenamenti potranno svolgersi anche con più di cinque persone per volta.

Si tratta per esempio degli atleti che fanno parte dei quadri nazionali. In ogni caso, però, le federazioni sportive dovranno presentare un protocollo in modo tale da accertare la minimizzazione dei rischi di infezione da Covid-19. Quanto alle competizioni, esse continueranno ad essere vietate. Il Consiglio federale avrebbe in programma di autorizzare la ripresa delle partite a porte chiuse a partire dall'8 giugno 2020, ma potrebbe esserci una decisione il 27 maggio in base all'evoluzione epidemiologica.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE