Lotito sbotta: "Assurdo che Immobile e Dzeko si allenino a Villa Borghese"

Rufina Vignone
Aprile 30, 2020

Lo ha dichiarato il presidente della Lazio Claudio Lotito in un'intervista al Tg2. Il numero uno biancoceleste ha espresso la sua opinione per quanto riguarda la ripresa degli allenamenti: "Il presupposto per ripartire dev'essere che questo virus non è destinato a scomparire in pochi giorni". L'aspetto economico va tutelato, il problema dei diritti televisivi è reale e stiamo parlando di un aspetto importante.

Quello che conta di più è far capire qual è l'importanza del calcio a livello sociale. Quel decreto del presidente del Consiglio è illogico, perché l'atleta dello sport individuale si può allenare nei centri sportivi, mentre il giocatore dello sport di squadra non si può allenare. Troveremo Immobile e Dzeko a Villa Borghese e troveremo addirittura Insigne sul lungomare Caracciolo ad allenarsi: è una cosa assurda. "Al di là della nostra posizione in classifica, io ho sempre cercato di evitare un danno irreparabile al sistema, che è inteso come tifosi e come sistema calcio nella sua totalità". Aggiungendo: "Rischiamo danni irreparabili per centinaia e centinaia di milioni, se non ripartiamo".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE