Thiem: "Non vedo perché dare soldi a giocatori dei Futures"

Rufina Vignone
Aprile 28, 2020

Con il tennis bloccato a causa del Coronavirus, molti giocatori di bassa Classifica si trovano in difficoltà economica. "Tutto l'anno vedo molta gente che non dà tutto per il tennis - dice il numero tre dell'Atp al quotidiano austriaco 'Kronen Zeitung' -".

Un no secco arriva Dominic Thiem, che si è in qualche modo dissociato dall'idea stessa, spiegando le sue ragioni. Non vedo perché dovrei dare loro dei soldi.

Thiem però non è contrario tout court alla solidarietà: "Preferisco dare a persone o istituzioni che ne hanno davvero bisogno. Nessuna professione al mondo ti garantisce un grande successo all'inizio della carriera, nulla è garantito e bisogna lottare continuamente per la nostra classifica". Nessuno dei migliori giocatori ha dato qualcosa per scontato. "Sarà poi sufficiente un mese di preparazione fisica".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE