Azzolina: Esami di Maturità in presenza

Bruno Cirelli
Aprile 27, 2020

Si tratta di problemi da affrontare, in vista di una concreta possibilità di proseguire con la didattica online ancora per diversi mesi.

A settembre si ripartirà con il primo test di distanziamento a scuola, il più difficile di tutti, quello che riguarderà gli studenti che avranno riportato delle 'insufficienze' e che, quindi, saranno chiamati a recuperare i 'debiti scolastici'.

La novità potrebbe essere rappresentata dagli esami di stato. Proprio per questo la politica ha scelto di attenersi a quanto consigliato dagli scienziati disponendo la chiusura della scuola per l'intero anno scolastico 2019-2020. Lucia Azzolina ha poi sottolineato come "occorrerà lavorare rapidamente per settembre. E' molto complicato far convivere il diritto all'istruzione con la tutela della salute, anche perché il rischio di scatenare un nuovo innalzamento della curva di contagio è elevatissimo se dovessimo riaprire le scuole in questa fase", ha affermato. "Anche per questo vogliamo assumere, per il prossimo anno scolastico, più docenti possibili, a partire dai precari", ha aggiunto.

Giuseppe Conte - spiega l'Ansa - ha annunciato il rinnovo dei congedi speciali e del bonus babysitter da 600 euro in arrivo con il decreto di aprile anti-Coronavirus.

Il tuo browser non può riprodurre il video. (.) Di queste difficoltà risentono soprattutto i bambini più piccoli, quelli che vanno dagli 0 ai 6 anni, e gli studenti della scuola primaria, che non sono in grado di fare didattica a distanza in modo autonomo e hanno bisogno dell'aiuto dei genitori, che non sempre sono in grado di seguirli se lavorano da casa. Ma è certo che "le aree attrezzate per il gioco dei bambini sono chiuse".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE