Calciomercato Inter: Icardi, no al riscatto del PSG, vuole la Juve

Rufina Vignone
Gennaio 9, 2020

È il secondo il principale indiziato a lasciare Torino la prossima estate e stando a quanto riferisce La Repubblica, il primo nome sulla lista di Paratici è proprio quello di Maurito. Ieri sera, contro il Saint-Étienne in Coupe de la Ligue, ha messo a segno una tripletta (con un assist) su soli 4 tiri, appena 13 palloni toccati e 6 passaggi totali.

"È vero che mi sento bene a Parigi, non abbiamo ancora parlato di nulla. Se avrò la possibilità di restare, ne sarò felice", ha spiegato il centravanti originario di Rosario al termine del match.

Dichiarazioni a metà tra la realtà e la facciata, perché se è vero che a Parigi Icardi si trova bene in campo e fuori, il richiamo della famiglia è forte. Il PSG ha un accordo con l'Inter per il riscatto delle prestazioni dell'attaccante a fine stagioni per 70 milioni di euro, ma l'argentino godrebbe del diritto di veto. L'ostacolo più grande, però, si chiama Inter: il cartellino del giocatore è sempre di proprietà dei nerazzurri e, se lo vorrà, la Juventus dovrà mettersi al tavolo e trattare con Beppe Marotta.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE