Sondaggio Ixè: crollo della Lega, tra i leader Meloni supera Salvini

Bruno Cirelli
Gennaio 8, 2020

Scherzosamente questa stessa gente, che si definisce orgogliosamente di sinistra, ci ha confidato di avere una "crisi d'identità" perché sta valutando per la prima volta di cambiare e votare Giorgia Meloni, anche da questi apprezzata per la coerenza e per la continua difesa dei più deboli, dei più bisognosi e delle fasce meno agiate, battaglie che un tempo caratterizzavano la sinistra.

Alla base della scelta del Times, il successo ottenuto dal comizio, poi trasformatosi in un tormentone, nel quale l'ex ministro della Gioventù gridava "Sono Giorgia, sono una donna, sono una madre, sono cristiana'".

Secondo quanto riportato dal Times, il dj avrebbe avuto l'intento di ridicolizzare le parole di Giorgia Meloni, di farne emergere l'aspetto a suo parere pericolosamente identitario e di estrema destra. Sesta nell'elenco dei venti personaggi che possono dare forma al 2020, Meloni e' l'unica italiana presente tra una platea di giovani, amministratori e nuovi leader. Ora il Fratelli d'Italia è al 10 per cento nei sondaggi rispetto al 4,4 delle elezioni del 2018 e ruba voti alla Lega di Matteo Salvini. Il giornale britannico nel raccontarla parte da quel brano "Io sono Giorgia" che l'ha portata alla ribalta. A far compagnia alla Meloni ci sono Valerie Precresse, esponente politica del centrodestra francese che potrebbe sfidare Emmanuel Macron alle prossime presidenziali. Ma anche Yegor Zhukov, la ventunenne russa diventata nota per i suoi video di pace diffusi su YouTube.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE