Gattuso non molla: "Il mio miglior Napoli"

Rufina Vignone
Gennaio 8, 2020

Perché la gara contro l'Inter ha evidenziato ancora una volta i limiti di Insigne e compagni, vittime dei troppi errori difensivi e ormai affetti dalla sindrome San Paolo, dove il Napoli non vince dal 19 ottobre. Sarebbe importante perr questo recuperare l'algerino per la seconda parte di stagione.

Felice e carico dopo la vittoria della sua Inter nel big match del 'San Paolo' contro il Napoli, Antonio Conte ha rilasciato alcune dichiarazioni: "Vincere a Napoli non è mai semplice per nessuno". Oggi c'è stata una partita affrontata con grande personalità. Il Napoli, però, dovrà far luce sulla reale condizione di Ghoulam: il mercato è aperto, se serve un terzino sinistro bisogna capirlo il prima possibile. Commettiamo tanti errori ma siamo vivi, sappiamo giocare a calcio. Il gruppo ha qualità, ma dobbiamo mettere più attenzione e annusare meglio i pericoli. Oggi è facile parlare di Lukaku, ma se andiamo a ritroso...

"Il Napoli è una squadra importante, negli anni passati siamo arrivati lontani dagli azzurri quest'anno stiamo cercando di ridurre il gap". Dobbiamo continuare su questa strada, non demoralizzarci, non guardare la classifica e andare avanti.

Gattuso spiega poi le proprie scelte: "Luperto a livello fisico ha lavorato pochi giorni". Al di là della scivolata, Di Lorenzo ha fatto una buonissima partita perché ha dinamicità e impara presto le cose.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE