Calciomercato Inter, colpo Nandez: Per 90 Milioni!

Rufina Vignone
Gennaio 3, 2020

L'inizio è previsto per le 16. "Sono nomi che potrebbero fare al nostro caso". Veniamo da un'ottima prima parte di stagione e non vedo perché dovremmo vendere i titolari. Ovvio che se ti arriva l'offerta da 90 milioni la valuti, ma la linea è quella. I ragazzi si allenano alla grande.

Ancora su Nandez, relativamente all'udienza del 14 gennaio. "Lui non ha mai avuto problemi col club, è il procuratore che pensa di dover avere ancora qualcosa per i diritti d'immagine". Siamo strafelici di Olsen, siamo strafelici del ritorno di Cragno. Semmai Aresti potrebbe andare a Olbia con l'impegno di tornare in futuro.

Cosa pensate di fare in entrata? Nessuno ci ha regalato questi punti, credo che siamo quelli che ci siamo meritati. Secondo me è la nostra primavera è squadra migliore, per mentalità, del campionato. Abbiamo tanti giocatori in giro per l'Italia, come Despodov e Caligara, che continuiamo a seguire e che stanno crescendo tanto. Forse la nostra Primavera non è la più forte d'Italia, ma è fra le migliori per attitudine.

Ho sentito molti nomi di giocatori, soprattutto difensori centrali, accostati al Cagliari, come Juan Jesus e Cistana. In questo momento qualcuno sta giocando meno, il mercato può offrire qualche possibilità che vadano a giocare altrove. Ma nomi non ce ne faccio. "Olsen lo si è preso negli ultimi giorni di mercato, dopo alcune valutazioni che sono avvenute durante l'estate". Per migliorare servono 20 giocatori di grande livello.

Claudia Lai, la moglie di Radja Nainggolan del Cagliari non se l'è passata benissimo, con la malattia che ha attanagliato i suoi giorni d'ansie ed angosce. In questo momento siamo sereni, perché Cragno recupera e si vedrà.

"Sono qui perché so che il vostro lavoro è occuparvi della squadra e del mercato". Se aumenti il livello, la gestione diventa più difficile e sarà una bella lotta tra loro: chi è più in forma gioca.

NAINGGOLAN. "È un giocatore che ha una valutazione importante, perché è un giocatore importante". Sicuramente, se ci sarà la possibilità, la coglieremo. "Non si deve prendere in giro la gente, è in prestito, non è semplice la sua permanenza, a ora non so cosa dire, sarebbe sicuramente un bel sogno". Col rientro di Alessio Cragno sarà poi Maran a decidere chi schierare. Birsa e Mattiello? Valter ha avuto mille sfortune, due fratture e nessun infortunio muscolare. "Non posso negare che la lista non sia un nostro pensiero, ma ci abbiamo pensato".

Esiste un effetto Cagliari, con qualcuno che si offre e propone al Cagliari? In questo mondo il Ninja continuerebbe la sua avventura al Cagliari a titolo definitivo rientrando così nel discorso che riguarda l'uruguaiano, in rottura con il presidente Giulini. Lo scorso anno abbiamo fatto un mercato volutamente di confusione, come dico io, perché bisognava dare un segnale.

Qual è tra chi ha giocato meno che l'ha sorpresa di più per tenacia? Qui c'erano tante cose radicate, anche a livello di spogliatoio. "Il Lecce non mi ha chiamato ma se chiama comunque Artur rimarrà con noi". Così come possiamo crescere a destra, eh. Sugli esterni siamo convinti di poter fare bene con le nostre risorse interne. Sono giocatori dati in uscita dai rispettivi club, certo che ci interessano ma non dico chi e come. Abbinare investimenti e valorizzazione del settore giovanile è sempre difficile, però la squadra ora è più giovane dell'anno scorso.

Ci sono rinnovi in ballo? Rinnovi? Sento dire che il Napoli sta andando peggio per via di rinnovi in discussione. E' l'anno della ricostruzione e figuriamoci se vendiamo i migliori.

L'ATTACCO - "Joao Pedro e Simeone stanno facendo talmente bene che non escono mai, ma le alternative le abbiamo". Ionita è un titolare e i titolari non vanno via. Poi questo non significa che le gerarchie non possano cambiare. "No, sarebbe da presuntuosi". Perché all'Atalanta sono stati bravi? "Perché sono riusciti a confermarsi".

Fu Carli a rilanciare Sarri a Empoli. "È stato un colpo di culo (ride, ndr)". Le gerarchie poi possono cambiare, visto che stiamo parlando poi di mercato: non ho detto che il mercato è chiuso, perché se capitano le occasioni siamo pronti a coglierle. "Stanno facendo un campionato straordinario, grazie al lavoro di Roberto, Daniele e Pierluigi (Colombo, Conti e Carta, ndr)". Il Cagliari ha grande futuro perché si sta crescendo a tutti i livelli, grazie anche all'attaccamento alla maglia e all'ambiente.

Non mi piace fare nomi, ma in generale vedo che tanti sono migliorati, per esempio Deiola. Tra pochi minuti la conferenza stampa del Ds Carli dalla sala stampa della Sardegna Arena.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE