La Fiorentina chiude il 2019 con un'altra sconfitta: la Roma passa 4-1

Rufina Vignone
Dicembre 22, 2019

Le reti di Dzeko, Kolarov, Pellegrini e Zaniolo condannano la Fiorentina andata a segno con Badelj, che aveva riaperto la partita sul 2-0 per i capitolini. In mediana Diawara e l'ex Veretout, poi Zaniolo, Pellegrini e Perotti alle spalle dell0'unica punta Dzeko.

Nel secondo tempo regna l'equilibrio in campo, Roma che tiene il possesso e Fiorentina che appena riesce si lancia a trazione anteriore per cercare il pareggio. La squadra di Fonseca è lanciata in piena zona Champions, quella di Montella arranca ai margini della zona più calda (+4 sul Brescia terzultimo dopo il ko nel recupero con il Sassuolo).

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Lirola (83' Sottil), Badelj, Pulgar, Castrovilli (83' Eysseric), Dalbert; Boateng (66' Pedro), Vlahovic. Pellegrini in mezzo a sette giocatori avvia l'azione passando il pallone a Dzeko che restituendoglielo libera il piattone del giocatore romano. Badelj, in posizione regolare, risolve un batti e ribatti battendo Pau Lopez. Il centrocampista con il destro mette i tre punti in ghiaccio. L'ultima occasione è per la squadra di casa. Montella adesso è a rischio esonero, vista anche la pausa natalizia che imporrà riflessioni alla società viola. Diawara fa quello che sa fare molto bene: va in pressione e recupera palla, la dà a Pellegrini e anche lui fa quello che sa fare molto bene: La nasconde, alza la testa e vede Zaniolo libero.

È una cosa su cui lavoriamo molto, il fatto di dominare le partite.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE