Alessandro Borghese rivela: "Ho scoperto di avere un figlio"

Ausiliatrice Cristiano
Dicembre 22, 2019

Sin dal primo momento, i due hanno compreso di essere fatti l'uno per l'altra, sta di fatto che dopo soli sei mesi dal primo incontro hanno deciso di convolare a nozze. "Mi piacerebbe incontrarlo prima o poi, se me lo permetteranno". Il piccolo, nato da una precedente relazione dello chef, non lo avrebbe mai incontrato, anche se Borghese provvederebbe a lui legalmente. La coppia ha due bambine, Alexandra e Arizona.

Alessandro Borghese, che ha coperto qualche anno fa di avere avuto un figlio nel 2006, continua tuttavia ancora oggi a prendersi cura di lui dal punto di vista legale ma, allo stesso tempo, sogna di poterlo incontrare un giorno.

Una rivelazione che nessuno si aspettava arriva da Alessandro Borghese che per la prima volta parla di un aspetto della sua vita privata sconosciuto al pubblico.

Il famoso conduttore ha dichiarato che prima di diventare il felice marito di Wilma non era mai stato fidanzato ed era poco serio nelle relazioni: "Da poco ho scoperto di avere un altro figlio nato nel 2006".

"Wilma lavorava per una azienda che era alla ricerca di un cuoco di giovane età per promuovere un videogioco sulla cucina".

Borghese e l'inizio della love story con la moglie Wilma: "Lei era già fidanzata, si doveva sposare".

Instancabile chef, Alessandro - con la sua spontaneità e simpatia - ha parlato anche del suo 'campo di battaglia': "Quelli che fotografano i piatti? - ha ammesso Borghese - Che palle! Possiamo parlare di colpo di fulmine ed ammetto di avere commesso un furto". Mi chiamò questa signorina. Se c'è però una cosa che non sopporta è la tendenza tutta social a rendere i piatti "condivisibili". Poi lo assaggiano e iniziano a recensire 'buono però è un po' tiepido': grazie al c***o! La mia cacio e pepe prima la servivo normale, ora ci ho messo sopra la cloche perché so che la temperatura si deve mantenere per un minuto o due in più.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE