Mazda2 2020, la piccola ammiraglia diventa ibrida

Paterniano Del Favero
Dicembre 21, 2019

Dal punto di vista estetico, la Mazda2 viene rinnovata con l'ultima evoluzione dell'ormai noto linguaggio stilistico denominato Kodo, capace di conferire alla citycar giapponese ancora più fascino ed eleganza, grazie a forme morbide e minimali ben coordinate tra loro.

Mazda2 si rinnova e il modello 2020, oltre ad un leggero restyling estetico, introduce anche i nuovi motori ibridi con la tecnologia Mazda M Hybrid. Invariata nella dimensioni esterne, la Mazda2 2020 è stata oggetto di un rivisitazione estetica che accentuasse il family feeling con la Mazda3 e la CX-30.

Per quanto riguarda gli interni, materiali e combinazioni di colori sono stati scelti con cura per creare un ambiente armonioso e di alta qualità. Infine, il nuovo allestimento top di gamma "Exclusive" si fa apprezzare per la presenza dei rivestimenti in pelle abbinati a finiture in tessuto scamosciato Granlux.

"Sul fronte della connettività abbiamo la di serie l'integrazione con Apple CarPlay e Android Auto, integrati nel sistema infotainment Mazda Connect con display centrale a grafica TFT a colori da 7" ed HMI Commander.

Nuovi i pistoni, nuovo il sistema di raffreddamento, maggiore è l'efficienza grazie a nuovi iniettori, il tutto per una omologazione in linea con la normativa Euro6d. Queste unità, gestite dal cambio manuale a sei marce, possono contare su una piccola unità elettrica in grado di fornire una potenza aggiuntiva al motore termico nelle fasi più dispendiose di energia.

La Mazda2 2020 arriverà negli show-room ufficiali a partire da metà gennaio 2020 con un listino che partirà dai 17.800 Euro previsti per la versione Evolve sia con motore da 75 CV sia da 90 CV fino ad arrivare ai 22.550 Euro della versione Esclusive da 90 CV. Usufruendo della iniziativa Hybrid Celebration, chi acquisterà la vettura entro il 31 gennaio avrà uno sconto sul prezzo di 2.300 euro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE