Golf, European Tour: Italian Open a Wiesberger

Rufina Vignone
Ottobre 16, 2019

Entusiasta anche il presidente della Federazione Golf Franco Chimenti, per il quale il Golf si dimostra, ancora una volta, Sport di massa: Chimenti ha insistito con il board affinché anche la prossima edizione degli Open d'Italia si tenga a Roma. Saranno in competizione per il titolo anche lo scozzese Robert MacIntyre (202, -11), l'inglese Matt Wallace e l'austriaco Bernd Wiesberger (203, -10), il danese Soren Kjeldsen (204, -9), così come il coreano Jeunghun Wang e gli inglesi Aaron Rai e Andrew Johnston, settimi con 205 (-8).

Tanti spettatori all'Olgiata Golf Club di Roma per il primo tee shot di Francesco Laporta.

Con il secondo successo in un torneo delle Rolex Series e il settimo sul circuito Wiesberger è salito al vertice della Race To Dubai (ordine di merito del tour) e ha ricevuto un assegno di 1.166.660 dollari su un montepremi di 7.000.000 di dollari che l'Open, nell'ambito del Progetto Ryder Cup 2022, manterrà fino al 2027.

In classifica, nelle posizioni che contano, troviamo due italiani: il romano Pavan piazzatosi al 10° posto e il pugliese La Porta - felicissimo della prestazione - che ha raggiunto il 7° posto. L'avanzamento di alcuni battitori e posizionamenti di bandiera più "morbidi " non hanno però stavolta creato grandi stravolgimenti in classifica, segno che il par 71 dell'Olgiata va rispettato in ogni occasione. Mentre Guido Migliozzi con 138 (-4) è 21/o.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE