Venezia, barca contro diga: tre morti. Tra loro un pilota motonautico

Rufina Vignone
Settembre 18, 2019

Drammatico incidente nautico a Venezia. Nello schianto tre occupanti della barca sono morti. Sul posto si trovano i vigili del fuoco e mezzi della Capitaneria di Porto. Resta da chiarire l'esatta dinamica del tragico incidente. Tra le vittime c'è il noto progettista e pilota Fabio Buzzi.

E' il bilancio, pesantissimo, di un grave incidente navale avvenuto intorno alle 21 in località Lunata, appena fuori le bocche di porto tra punta Sabbioni e il Lido.

Al momento sono presenti tre imbarcazioni dei vigili del fuoco oltre al nucleo sommozzatori oltre al natante della Capitaneria di Porto.

Le altre due vittime sono due piloti inglesi mentre il ferito.in condizioni molto gravi - è un altro pilota italiano, Mario Invernizzi, trasportato in ospedale. I corpi delle prime due persone decedute sono stati recuperati pochi minuti dopo mentre la terza persona risultava inizialmente dispersa ed in seguito è stata individuata, senza vita.

Lo scafo, con il buio fitto, è finito contro la 'lunata' - una diga artificiale di massi creata per le opere del Mose - davanti alla diga di San Nicolò del Lido.

L'imbarcazione, lunga 20 metri e con motori che consentono di raggiungere velocità massime di 70 nodi (vale a dire 130 chilometri all'ora), era partita da Montecarlo e stava tentando di battere il record della traversata.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE