Polonia, ubriaco guida un carro armato e semina il panico

Bruno Cirelli
Giugno 19, 2019

L'uomo alla guida del camion doveva trasportare il mezzo sovietico in un museo.

Un camionista ubriaco ha "invaso" un paesino polacco con un vecchio carro armato sovietico. A causa di questa bravata l'uomo rischia fino a 10 anni di carcere.

Si è scoperto che il carro armato era stato trasportato su un rimorchio speciale, ma che quest'ultimo si era rotto.

Quindi il camionista alla guida del rimorchio, rimasto bloccato in paese, ha alzato un po' il gomito.

Il tutto è successo a Pajeczno, una piccola città a 180 chilometri da Cracovia, ed ha scatenato il panico tra i cittadini che hanno immediatamente allertato le forze dell'ordine. Quando la polizia è arrivata sul luogo nei giorni scorsi, ha trovato il carro armato dell'epoca sovietica parcheggiato come se nulla fosse su una strada centrale con i suoi due occupanti vicino, come mostrano le foto contenute nella gallery scorrevole in alto a corredo dell'articolo. E a notte fonda si è messo alla guida del T-55.

Infine, l'uomo è stato costretto a pagareil prelievo e il trasporto del mezzo al deposito, nell'attesa di trasferirlo al museo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE