Save the Children, infanzia negata a 1 bambino su 3 al mondo

Bruno Cirelli
Mag 31, 2019

Sono le piaghe che colpiscono i bambini nel mondo e che li strappano l'infanzia. Save The Children sottolinea che la Repubblica Centrafricana è il Paese più a rischio per i minori, seguito da Niger, Ciad ed altri stati africani dove sono in corso guerre. Mentre gli Stati Uniti sono al 36esimo posto.

L'organizzazione evidenzia anche i progressi significativi compiuti negli ultimi 20 anni per tutelare i diritti dei bambini: nel 2000 i minori derubati della propria infanzia erano 970 milioni, un numero che oggi si è ridotto di 280 milioni, assestandosi a quota 690 milioni.

Secondo tale rapporto dal 2000 le condizioni per i piccoli sono migliorate in 173 su 176 dei paesi analizzati (tranne Siria, Venezuela, Trinidad e Tobago). E ancora i matrimoni precoci sono scesi del 25%, i bambini che smettono di andare a scuola sono il 33% in meno, le gravidanze adolescenziali sono calate del 22% in meno e gli omicidi di bambini del 17%. "Vent'anni fa un cambiamento su questa scala non sembrava possibile".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE