Asia Argento, attacco durissimo a Morgan su Instagram per la casa pignorata

Ausiliatrice Cristiano
Mag 30, 2019

La casa del cantante è stata messa all'asta dal tribunale e il 5 giugno dovrà lasciarla. Il cantante avrebbe dovuto lasciare l'abitazione lo scorso 30 aprile, ma la data è slittata al 5 giugno.

Il cantante si è sfogato in un'intervista a Libero, mettendo in discussione la decisione dei giudici.

L'attrice però, assistita dall'avvocato Samantha Luponio, risponde all'intervista del suo ex compagno Morgan e, nonostante l'amicizia e l'affetto che li lega, non gli risparmia qualche "stilettata": "Marco non ha perso casa per colpa mia, ma per le scelte che ha fatto e soprattutto per quelle che non ha fatto. Ho sperato con tutta me stessa in questi anni che l'iniziativa giudiziale che sono stata costretta a porre in essere potesse smuovere la sua coscienza e metterlo di fronte alle sue, responsabilità; sarei stata pronta in ogni momento a venirgli incontro se solo lui avesse dato anche solo flebili segnali di resipiscenza". "Oggi cerca di fare passare me come la causa principale di tutti i suoi guai ma omette di dire che dalla vendita della sua casa andranno ad Anna-Lou [la figlia di Morgan e Asia Argento, NdR] soltanto 6mila euro dei 160mila di debiti accumulati in questi anni per l'omesso versamento degli assegni di mantenimento". In questa complicata situazione Morgan ha chiesto aiuto alle madri delle sue due figlie. Trovo pazzesco non avere la possibilità di poter rimediare...

E ancora, continua l'artista, giudice di numerosi talent televisivi: "Vorrei chiedere scusa alle persone a cui ho fatto del male". Ma vorrei chiedere un'ultima possibilità per poter recuperare la mia casa. Non la lascerò facilmente, anche se il 5 dovrebbero arrivare i Carabinieri. Questa casa è la mia storia, non posso immaginare che sia stata svenduta in un'asta giudiziaria. Parliamo appunto delle sue ex compagne, Asia Argento e Jessica Mazzoli, da cui ha avuto due bambine. Vorrei chiedere a chi l'ha comprata per pochi soldi di rivendermela e lasciarmi dentro. Come farei a pagarla? "In questo momento si stanno muovendo amici per una "cordata" che cerchi di farmi avere i soldi per ricomprarla".

Morgan ha dichiarato che in questo modo si sente trattato alla pari di un assassino e questa cosa proprio non la trova giusta. Anche perché, confessa Morgan, per lui "affittare un'altra casa è impossibile. Inoltre il pignoramento e lo sgombero rappresentano un fatto grave che mi rende 'economicamente inaffidabile'". Cosa accadrà il 5 giugno?

"Vorrei chiedere aiuto alle mamme delle mie figlie prima di tutto", aveva detto Morgan, nel comunicare al pubblico il pignoramento della casa: "Ad Asia, con cui siamo in buoni rapporti e che è stata la causa principale, con un pignoramento, di tutto il procedimento giudiziario".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE