Morbillo: crescono ancora i casi in Usa, 555 nel 2019

Barsaba Taglieri
Aprile 17, 2019

Da allora si sono verificati più di 500 casi di morbillo.

E' salito a più di 1.200 morti il bilancio dell'epidemia di morbillo che dallo scorso ottobre ha colpito il Madagascar, dove sono saliti a oltre 115.000 i contagi registrati.

In pochi mesi, il morbillo ha causato la morte di oltre mille persone in Madagascar. In altre parole, nei quartieri maggiormente intaccati dal morbillo, le persone non vaccinate dovranno obbligatoriamente ricevere il vaccino trivalente Mpr (contro morbillo, parotite e rosolia).

I casi di Morbillo sono più che triplicati nel mondo nel primo trimestre 2019 rispetto all'anno precedente.

Le cifre sarebbero ancora incomplete, come riferito dall'Oms: "Questi dati sono ancora provvisori, ma indicano un trend", hanno spiegato gli esponenti dell'istituto. Lo afferma il bollettino mensile dell'Oms, secondo cui sono aumentati anche i paesi che hanno segnalato casi, da 163 a 170. Per diversi anni, precisa l'Oms, la copertura globale della prima dose di vaccino si è arrestata all'85% (inferiore, quindi, al 95% necessario per prevenire i focolai).

Alla fine del mese scorso l'Oms ha inoltre avviato una terza campagna di vaccinazione di massa con l'obiettivo generale di raggiungere 7,2 milioni di bambini dai 6 mesi ai 9 anni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE