Renzi. Governo incompetente ci ha portato in recessione. Salvini? Influencer fallito

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 18, 2019

Poi Renzi ha aggiunto: "Questa idea che il PCI vinceva perché stava fra la gente ha dei piccoli limiti". E ci sono un po' tutti. Ci sono i candidati "renziani" al congresso. I problemi della sanità e del mondo agricolo stanno esplodendo: "eppure il centrosinistra ha ricandidato sia l'assessore Arru che l'assessore Caria, segno che la discontinuità promessa da Zedda è solo immaginaria". Ma noi dobbiamo affrontare il domani col sorriso. "La scommessa sulla paura e sul rancore fa dei populisti il partito vincente". "A chi crede nel futuro e non nella paura".

Ed ha iniziato il suo show contro il governo.

Quello che ora è per sua stessa ammissione "un semplice senatore del PD", sembrerebbe essere alla finestra per capire come si andrà a evolvere la situazione all'interno dei dem, con l'ipotesi di un addio per dare vita a un nuovo partito che è sempre in piedi.

E poi ha proseguito: "Nella storia della sinistra in Italia una sola volta siamo andati sopra al 40%: è stata nel 2014 con il Pd alle Europee e ci siamo riusciti facendo una cosa diversa".

"Compatibilmente con gli impegni parlamentari" la volontà di Renzi è quello di realizzare un programma "sull'Italia del volontariato, dell'associazionismo, del terzo settore", oltre a un secondo che sarà "sulla qualità delle persone, sulle eccellenze italiane". "Davanti all'incompetenza di questo Governo - dice Renzi - che ha portato l'Italia in recessione, c'è un'altra strada".

Renzi dice ancora di non doversi vergognare di nulla "rispetto al passato perché le cose fatte negli ultimi dieci anni, da Firenze a Roma, sono cose che hanno segnato il nostro Paese sui diritti, sulle tasse, sull' innovazione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE