Inter, si va verso la cessione di Icardi: Marotta pensa a Dzeko

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 18, 2019

L'argentino non è stato convocato per la partita contro la Sampdoria a causa di problemi fisici.

"Ho gradito molto che sia venuto allo stadio con Wanda Nara a vedere la partita ma avrei gradito ancora di più che avesse raggiunto i suoi compagni negli spogliatoi". Nei primi 15 giorni di luglio scatterà il periodo per esercitare l'opzione di rescissione versando i 110 milioni della clausola, ed è allora che il club spera di mettere un punto a questa vicenda divenuta spinosa e pericolosa per l'armonia di un gruppo impegnato su due fronti: consolidare il terzo posto che vale la Champions; continuare l'avventura in Europa League.

Gioca con questa maglia con orgoglio, tutti sanno che persona è, non ha mai pensato ai soldi. Per me la decisione è stata una sorpresa, l'ho saputo tramite Twitter.

E alla fine arriva Wanda Nara che, sempre su Twitter, pubblica una foto, con una semplice didascalia. "Siamo una famiglia interista". Gli ho chiesto se poteva darci una mano per farlo giocare, perché mio marito stava male.

È intervenuto telefonicamente Marotta: "Vogliamo stemperare la tensione". Ma non si è ancora entrati nella fase concreta della trattativa, che sembra essere più complicata del previsto. "È una scelta che era giusto prendere in questo momento, l'abbiamo presa a malincuore; con Wanda ci vedremo prestissimo, abbiamo preso l'impegno di presentare una proposta contrattuale".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE