Le piogge torrenziali provocano una frana: almeno 9 morti a Giava

Bruno Cirelli
Gennaio 3, 2019

Una frana innescata da piogge torrenziali ha causato almeno cinque morti e 38 dispersi nell'isola indonesiana di Giava.

I soccorritori sono al lavoro per estrarre i corpi, ha spiegato il portavoce dell'Agenzia nazionale per le calamità naturali, Sutopo Purwo Nugroho.

Una valanga di pietre e fango è venuta giù ieri sera dalle colline circostanti il villaggio di Sirnaresmi, nel distretto di Sukabumi, seppellendo 30 case. Sono ancora alla ricerca di 34 abitanti del villaggio ha detto di essere ancora mancanti. Tratte in salvo per adesso tre persone, mentre non ce l'ha fatta il neonato estratto vivo dalle macerie, ma morto in ospedale nella notte. Filmati televisivi hanno mostrato centinaia di poliziotti, soldati e residenti scavare tra i detriti con le loro mani, pale e zappe.

Soltanto pochi giorni fa, il 22 dicembre, una violenta eruzione del vulcano Anak Krakatau, nella zona di Sunda, aveva causato un devastante tsunami che aveva colpito la stessa isola di Giava e quella di Sumatra: il bilancio è al momento di almeno 437 vittime e oltre 33 mila sfollati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE