Bce pone Carige in amministrazione straordinaria - Liguria

Paterniano Del Favero
Gennaio 2, 2019

"Innocenzi, Modiano e Lener adotteranno tutte le decisioni necessarie per la gestione operativa della banca, riferendone periodicamente alla vigilanza".

Gianluca Brancadoro, Andrea Guaccero e Alessandro Zanotti hanno invece ricevuto l'incarico dalla Bce di membri del comitato di sorveglianza.

Il cda di Banca Carige è decaduto, in seguito alle dimissioni di altri quattro consiglieri, tra cui il presidente Pietro Modiano e l'ad Fabio Innocenzi, comunicata lo scorso 31 dicembre.

I tre commissari straordinari di Carige, l'ex ad Fabio Innocenzi, l'ex presidente Pietro Modiano e Raffaele Lener, proseguiranno le attività di rafforzamento patrimoniale, rilancio commerciale attraverso recupero delle quote di mercato nei segmenti core, derisking attraverso la riduzione dei Non Performing Loan e ricerca di possibili fusioni. Questi elementi troveranno una sintesi nel piano industriale la cui predisposizione è già in corso e che avrebbe dovuto essere presentato a febbraio, a valle dei conti del 2018. Tra i primi atti della nuova gestione dell'istituto ci sarà anche l'avvio di riflessioni con lo Schema Volontario di Intervento del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che ha sottoscritto circa 320 milioni di euro del bond subordinato emesso da Carige, "per rivalutare l'operazione alla luce del nuovo quadro" e per consentire il proseguimento delle attività di rafforzamento patrimoniale dell'istituto.

Fabio Innocenzi, infine, conclude sottolineando che "I vantaggi in termini di stabilità della banca si tradurranno in benefici per i clienti, i dipendenti e il territorio".

"Fin dall'inizio di questo già tormentato 2019, la banca aveva chiesto e ottenuto dalla Consob la sospensione del titolo per l'intera giornata" inaugurale degli scambi in "attesa di comunicazioni che riguardano il governo societario". La sospensione dalle negoziazioni "non si applica agli strumenti finanziari aventi come sottostante indici contenenti i titoli emessi da Banca Carige", ha chiarito l'Authority.

Il commissariamento comporta comunque lo scioglimento degli organi di amministrazione e controllo della banca.

La banca genovese è da tempo in difficoltà e paga molti anni di gestione inefficiente.

Anche il Pd commenta la situazione di Banca Carige: "Di fronte all'evolversi, in queste ultime ore, della crisi Carige è più che mai urgente l'audizione in Commissione Finanze del ministro Tria e dei vertici di Consob e Abi, come richiesto dai nostri parlamentari".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE