Weekend soleggiato, gelo e brutto tempo a fine anno

Bruno Cirelli
Dicembre 31, 2018

In particolare, nella città partenopea e in generale in tutta la Campania, si assisterà ad un abbassamento repentino della temperatura, passando dai 13 gradi previsti per domenica 30 dicembre, fino ai -2 di venerdì 4 gennaio, che dovrebbe essere il giorno più freddo di tutti. Durante la giornata di dopodomani la temperatura massima registrata sarà di 11°C, la minima di 6°C, lo zero termico si attesterà a 1750 m. I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Est, al pomeriggio assenti o deboli e proverranno da direzione variabile.

Ma, nonostante il primo dell'anno sarà una giornata limpida, le temperature saranno sempre più basse. Deboli nevicate saranno possibili, specie al mattino, nel nord dell'Alto Adige. Venti di Tramontana in graduale intensificazione al Centrosud, con raffiche che nella notte potrebbero raggiungere i 60-70 km/h. La nostra previsione per lunedì ha un Indice di Affidabilità medio (IdA tra 80 e 85).Previsioni per martedì 1 gennaio In mattinata tempo già in rapido miglioramento con le ultime precipitazioni soltanto sul nord-est della Calabria e nel nord della Sicilia, col limite della neve oltre 600-900 metri. Nel resto del Sud e sul medio Adriatico soltanto nuvole in attenuazione. Secondo le previsioni degli esperti de IlMeteo.it l'ultimo weekend di dicembre sarà caratterizzato dalla nebbia diffusa in Pianura padana con clima freddo e aria inquinata, nebbia anche su Toscana, Umbria e Lazio settentrionale, e sole prevalente con clima piacevole sul resto d'Italia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE