Paola Turci: "Dicono che io sia lesbica"

Ausiliatrice Cristiano
Dicembre 30, 2018

"Avevo 13 anni. Se tornassi indietro e sapessi di poter andare in un centro antiviolenza, in un posto dove mi ascoltano, mi proteggono e mi difendono, ci andrei subito" ha sottolineato Paola Turci.

Paola Turci risponde anche a quanti si chiedono se sia lesbica, "Dicono di me che sono lesbica e non è vero, ma non mi dispiace". La cantante ha spiegato alla giornalista di averne parlato grazie all'analisi e, riguardo alla canzone, "chi canta, chi scrive, scrive di se stesso e quindi racconta quello che ha vissuto". Poi, è morta perché era già grande. "Non mi ha mai detto niente anche perché da parte di chi compie molestie c'è la rimozione".

Da parte sua nessun perdono, e solo il tentativo di rielaborare un dramma così difficile da superare.

La Turci ha aggiunto di aver rivisto più volte, dopo l'episodio, la persona che le aveva inflitto quell'abuso (ora deceduta), ma che entrambi si sono sempre comportati normalmente. Tutti, infatti, sanno del terribile incidente che l'ha vista protagonista e che le ha lasciato diverse cicatrici sul volto.

Una presa di coscienza e una dichiarazione "shock" quella di Paola Turci, ma soprattutto una riflessione e un messaggio molto importante indirizzato a tutte le ragazzine, le adolescenti e le donne.

Paola Turci mentre pubblicava quel brano sugli abusi sessuali andava in terapia per "curare" le ferite della violenza subita.

La cantante ha voluto specificare di non riscontrare alcun fastidio nell'essere definita dalla stampa "lesbica" o "icona lesbo" ma di non amare il modo in cui i media etichettano a priori l'orientamento sessuale di una persona.

Ed a raccontarlo ci ha pensato proprio lei in una intervista concessa a "Belve", trasmissione in onda sulla rete "Nove".

La cantautrice romana si è anche soffermata sulle voci che da anni circolano sulla sua presunta omosessualità, che a suo dire non sarebbero fastidiose: "Se io mi fidanzassi con una donna, andrei in giro per strada, non mi nasconderei in casa, questo è un po' il concetto, ma purtroppo mi piacciono gli uomini".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE