Cosa sappiamo della ragazza decapitata in Marocco

Bruno Cirelli
Dicembre 30, 2018

Il corpo decapitato di una ragazza marocchina di 24 anni, una giovane madre di un bimbo in tenera età, è stato trovato questa mattina in Marocco a Oued Ifrane, a un centinaio di chilometri da Fes.

Secondo la stampa locale il presunto colpevole sarebbe stato identificato e l'omicidio non avrebbe nulla a che fare con il terrorismo, anzi si tratterebbe di un delitto passionale. La lite tra i due si era trascinata persino davanti ai giudici. In fuga, il presunto autore del delitto è attivamente ricercato dagli inquirenti che hanno escluso possibili motivazioni politiche o terroristiche per questo caso. Il comune è sotto shock per la scoperta.

Sebbene la polizia abbia tenuto riservati i dati anagrafici della donna uccisa, hanno fatto sapere che si trattava della proprietaria di un allevamento di bestiame della zona di soli 24 anni. La gendarmeria e le autorità locali indagano. La località è sui monti dell'Atlante, a poca distanza dalla stazione sciistica di Ifrane. Ad aver perso la vita è ancora una volta una ragazza: la 24enne di cui non si conoscono ancora le generalità è, secondo alcuni media locali, marocchina ed è stata ritrovata decapitata. Il cadavere è stato trasportato all'obitorio di Azrou. Proprio pochi giorni fa, sempre in Marocco, lo ricordiamo, erano state decapitate due turiste escursioniste scandinave.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE