Un Posto al Sole, è morto l’attore Antonio Pennarella: aveva 58 anni

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 24, 2018

Antonio Pennarella è stato anche un volto importantissimo della soap e della fiction televisiva italiana. Aveva 58 anni, era malato da tempo. Tra i primi a divulgare la notizia della scomparsa di Pennarella, proprio uno degli attori del cast della soap opera di Rai Tre ambientata a Napoli, Germano Bellavia.

I funerali di Antonio Pennarella si svolgeranno sabato 25, alle ore 11, nella chiesa di Via Porta San Gennaro a Napoli. Pennarella ha lavorato con i migliori registi e autori, da Antonio Capuano a Marco Bellocchio, da Stefano Incerti a Marco Tullio Giordana, e per ruoli mai facili e sempre di grande impatto. L'attore partenopeo, con una lunga carriera teatrale alle spalle, è ricordato dal grande pubblico per i personaggi interpretati in varie fiction. Ma è stato nella sua carriera anche un vero artigiano del teatro: dai primi anni Ottanta si è formato nell'area di ricerca e sperimentazione che fa riferimento alla Galleria Toledo. Complice il suo volto spigoloso e lo sguardo crudo, Pennarella è riuscito a districarsi in ruoli complicati come quelli di un padre e di un marito violento in "Pater Familias" di Francesco Patierno, nel 2002, o di quello di Libero, camorrista inetto in "Luna Rossa" di Antonio Capuano, nel 2001. Si susseguono così una serie di vicende durate per cinque anni in cui Nunzio entra spesso in contatto con il nipote, con Franco e con tutta la sua famiglia, in particolare la suocera Giulia. In tv, oltre a "Un posto al sole" lo abbiamo visto in "Una lepre con la faccia di bambina", "Il maresciallo Rocca", "La squadra", "La nuova squadra", "Provaci ancora prof", "Capri", "Il tredicesimo apostolo", "La stagione dei delitti", "Il coraggio di Angela", "Il clan dei camorristi", "Squadra antimafia", "Il sindaco pescatore". Più di recente, è apparso in "Un posto al sole" nel ruolo di Nunzio Vintariello. Invece nel 2015 ha ricoperto il ruolo del boss dei casalesi, Michele Zagaria, per la serie tv "Sotto Copertura".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE