Grecia: concluso il programma di assistenza finanziaria Ue

Bruno Cirelli
Agosto 22, 2018

In un gesto molto simbolico Tsipras, leader del partito di sinistra Syriza, è volato a Itaca per celebrare un giorno che ha definito "storico, un giorno di redenzione": "Oggi è una giornata storica, di redenzione, che segna l'inizio di una nuova era", ha annunciato alla nazione in un discorso registrato e mandato in onda in differita.

La Grecia è uscita da suo terzo, e si spera anche ultimo, piano di salvataggio internazionale. A seguito di un tracollo finanziario nel 2010, i creditori internazionali, compreso il Fondo Monetario Internazionale, hanno fornito complessivamente 289 miliardi di euro di credito. Dopo la crisi, il prodotto interno lordo del paese è passato da 354 miliardi di dollari nel 2008 a 194 miliardi nel 2016.

La Grecia esce dal programma di assistenza finanziaria con il più alto livello di debito pubblico tra i paesi dell'Unione Europea, ma la sua stabilità è assicurata, ha dichiarato il commissario europeo per gli affari economici e finanziari Pierre Moscosvici.

Nel 2015, la Grecia e i suoi creditori europei hanno accettato di pagare 86 miliardi di euro nell'ambito del meccanismo europeo di stabilità. I mercati finanziari nei prossimi mesi decideranno quale sarà la fine del programma di salvataggio finale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE