Conte: "Pensione di cittadinanza per i più bisognosi"

Paterniano Del Favero
Giugno 7, 2018

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte (a destra) alla Camera con il ministro del Lavoro Luigi Di Maio. "Faremo dei provvedimenti per emotività chi è infelice, parecchi che questi sono nel Mezzogiorno. che città e vitalizio che città sono provvedimenti i quali considerazione di consegnare attendibile sala per emotività l'omologazione". Per la riorganizzazione e il potenziamento dei centri, stando al contratto di governo, è previsto un investimento di 2 miliardi di euro. Nel corso degli ultimi interventi, è stata paventata la possibilità, di attualizzare il cosiddetto "reddito di cittadinanza" a beneficio delle fasce meno abbienti della popolazione. L'Italia così si uniformerà alla maggioranza delle nazioni Ue.

ROMA- "Porteremo il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza in Aula il prima possibile".

"Un sostegno al reddito condizionato alla formazione e al reinserimento nel mondo del lavoro".

Antonio Fraschilla, reporter di Repubblica a Ragusa, ha affermato che, secondo Di Maio, le risorse per finanziare i nuovi strumenti per il contrasto della povertà si troveranno in Europa. Qualora l'assegno fosse stato temporaneo spettava solo ed unicamente alla Commissione decidere se questo doveva essere rimosso o prolungato, a patto che non diventasse un deterrente d'ozio. Non serve l'assistenzialismo eterno nelle nostre contrade, perché quello che serve alle genti del sud è il lavoro, è la sconfitta della disoccupazione, per fermare la selvaggia emigrazione che ha svuotato da tempo le piazze del mezzogiorno, privandoci degli elementi migliori, quelli che servono a una "comunitas" per la propria sopravvivenza sociale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE