Guatemala, Vulcano del Fuego erutta: 25 morti e 20 feriti

Bruno Cirelli
Giugno 4, 2018

Almeno 25 persone sono morte a causa dell'eruzione del vulcano del Fuego in Guatemala, a 40 chilometri sud-ovest dalla capitale Guatemala City.

La lava si è riversata sui villaggi vicino al vulcano e sulla città coloniale di Antigue, il più importante sito turistico del Paese. Lo ha riferito l'agenzia guatemalteca per la gestione dei disastri, Conred.

Si tratta delle seconda esplosione dall'inizio dell'anno. Imprecisato il numero di persone che manca all'appello. Quello del Fuego non è l'unico vulcano attivo della zona: ci sono infatti anche il Santiaguito e il Pacaya, quest'ultimo si trova a 20 km a sud della capitale. L'aeroporto di Guatemala City è stato chiuso per la presenza di fumo e cenere. Il vulcano de Fuego è uno dei vulcani più attivi dell'America centrale, è alto 3763m ed è uno stratovulcano quindi sul genere del Vesuvio e del monte Fuji in Giappone. L'attuale eruzione fa parte di un periodo di maggiore attività vulcanica iniziata intorno al 2002.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE